Parole d'autore

Verità di Ada Negri

Poesia "Verità" di Ada Negri

Tags: Nessun tag
Credevi di conoscere il dolore,
tu!... T'ammantavi del suo fosco manto
con ampi gesti di tragedia,—e il pianto
t'era una voluttà, come l'amore!...
 
Ora che l'incontrasti a viso nudo,
a cuore nudo, il tuo dolore, or tenti
un riso, e taci; o pur, se parli, menti
la calma: ed il mentir t'è orgoglio e scudo.
 
Dici a chi t'ode: «Nova maraviglia
sempre, la vita, e dolce a chi l'intende!»
.... Gocciola intanto il sangue, e si rapprende
sotto l'unghia che i visceri ti artiglia.