Parole d'autore

Un assassino di Charles Bukowski

Poesia "Un assassino" di Charles Bukowski

Tags: Nessun tag
la coerenza è tremenda:
bocca da squalo
sudicio interno con un corpo
quasi perfetto,
lunghi capelli splendenti-
confonde me
e altri

corre da un uomo all’altro
offrendo tenerezza

parla d’amore

poi piega ogni uomo
al suo volere

bocca da squalo
sudicio interno

ce ne accorgiamo troppo tardi:
inghiottito l’uccello
segue il cuore

suoi lunghi capelli splendenti
il suo corpo quasi perfetto
cammina lungo le strade
mentre l’identico sole
cade sui fiori.