Parole d'autore

La pioggia di Edmondo De Amicis

Poesia "La pioggia" di Edmondo De Amicis

Tags: Pioggia
Con che dolcezza i primi anni rammento
E i miei trastulli e il mio paterno tetto
Sporgendo il volto a questo vivo e schietto
Odor di pioggia che mi porta il vento!

5Riveggo il padre mio sui libri intento,
Dorato dal chiaror del caminetto,
E risento dal piccolo mio letto
Delle lunghe notturne acque il lamento.

E sogno ancora i pellegrini erranti
10Per vaste selve e nere alte castella
Nido ospital di fuggitivi amanti;

E un vago raggio dell'età fuggita
Al già stanco mio sguardo il mondo abbella…
Odorando la pioggia, amo la vita.