Parole d'autore

abcd di Eduardo de Filippo

Poesia "abcd" di Eduardo de Filippo

Tags: Napoletane
Nu fugliett' 'e quaderno aggiu truvato
ncopp' a nu marciapiede. Pe' capi'
che steva scritto me l'aggiu piglaito.
Lettere grosse e storte: A... B... C... D...

Mille quaderne, mille guagliuncielle:
scriven' eguale, 'o stesso, a chell'eta'.
Però quanno se fanno grussicielle,
stu carattere eguale chi t' 'o da'?

Nun capisco, se guastano p' 'a via,
nun trovano cchiù pace... ma pecche'?
Stùriano pe' cagna' calligrafia
e ognuno scrive cumme vo' pare'.

Ce hanno criato ' na manera sola,
chi cagne e' pe' superbia,
t'ho dich'j'...

'E guaglinucielle, quanno vann'a scola,
scriveno tutte eguale: A... B... C... D...