Parole d'autore

Corrente di Federico García Lorca

Poesia "Corrente" di Federico García Lorca

Tags: Nessun tag
Chi cammina
s’intorbida.
L’acqua corrente
non vede le stelle.
Chi cammina
dimentica.
E chi si ferma
sogna.