Parole d'autore

A Tullio di Giorgio Caproni

Poesia "A Tullio" di Giorgio Caproni

Tags: Nessun tag
Qui forse potrei vivere
potrei forse anche scrivere
potrei perfino dire
qui è gentile morire

Genova mia città fina:
ardesia e ghiaia marina.
Mare e ragazze chiare
con fresche collane di vetro
(ragazze voltate indietro
col fiasco sul portone
prima di rincasare)
ah perder anche il nome
di Roma, enfasi e orina.

Qui forse potrei scrivere:
potrei forse anche vivere.